La qualità maggiore di un buon medico è un'estrema capacità di attenzione, perché la medicina è sopra ogni altra cosa un'arte dell'osservare

Contatti

Roma Piazza N. Longobardi 3, Tel: 06 51607592
email: dottluigiturinese@gmail.com

martedì 31 maggio 2011

Aggiornamento in Medicina Integrata - 3a Giornata Romana






3a Giornata Romana di
Aggiornamento in Medicina Integrata
Ricerca scientifica ed esperienze sul territorio
11/06/2011


Segreteria:
CIFOP sas via S.Cuccia, 46 Palermo
Tel./Fax 091 6269859
Angelo Saladino



Tel. 335 8313303 - 345 3479249


Organizzazione:
• F. Macrì
• A. Galassi
Segreteria Scientifica:
•R. Pulcri



Iscrizione libera
Numero iscrizioni limitato a 70
Ecm richiesti per Medici e Farmacisti




Sede: Aula Magna
Dip. Di Pediatria-Neuropsichiatria infantile
“Policlinico Umberto 1°”
V.le Regina Elena, 324 - Roma




11/06/2011

Programma

1° Sessione
Ore 9.00-9.30
INTRODUZIONE - F.Macrì - A. Galassi

Ore 9.30-11.00
“ La ricerca: applicazioni cliniche”
MODERATORE:
G. Santini

• Ormesi: rivoluzione Kepleriana della farmacologia
A. Dei
• La ricerca di base in omeopatia: temi, obiettivi e recenti progressi
M. Marzotto
Omeopatia e flogosi allergica
F. Macrì
• Discussione




Ore 11.00-11.30
•Break Coffee




2° Sessione
Ore 11.30-12.30




“ SSN e Medicina Integrata: esperienze nel territorio”
MODERATORE:
R. Pulcri





•L'esperienza della Regione Toscana


S. Bernardini
• L'esperienza dell'ospedale Villa S.Pietro FBF
O. Sponsilli; P. Bartoli
• L’esperienza nella ASL di Lucca
P. Bartoli



Ore 12.30-13.00
• Discussione



Ore 13.00-14.30
Pranzo




3° Sessione
Ore 14.30-16.00
“Attualità: aspetti legali e metodologici”
MODERATORE: V. Masci



Il consenso informato
E. Ceniccola
• L'aggiornamento in medicina integrata, possibilità e limiti
A. Galassi
• La medicina narrativa come complemento e correttivo dell'EBM
L. Turinese
•Discussione




Ore 16.00-16.30
•Test di valutazione finale
Ore 16.30
• Chiusura dei lavori




Elenco dei Relatori e Moderatori



E. Ceniccola
A. Dei
A. Galassi
F. Macrì
M. Marzotto
L. Turinese
S. Bernardini
O. Sponsilli
P. Bartoli
G. Santini
R. Pulcri
V. Masci

Si ringrazia
INFRABIOS s.r.l.
Laboratori LEGREN s.r.l.
Laboratoires BOIRON S.R.L.


martedì 24 maggio 2011

Una cura immaginativa?

Una cura immaginativa?
Appunti per l'intervento introduttivo al seminario residenziale IMPA "Elementi immaginali della cura"

di Luigi Turinese

“L’immaginazione è più
importante della
conoscenza. La
conoscenza è limitata,
l’immaginazione
abbraccia il mondo,
stimolando il progresso,
facendo nascere
l’evoluzione


Citato in George Sylvester Viereck, What Life Means to Einstein, The Saturday
Evening Post, 26 ottobre 1929, p. 17)



“L’anima non pensa mai senza immagini” Aristotele (384-322a.C.)
Nel De Anima, l’immaginazione è posta tra percezione (to aisthetikon) e intelletto (nous)

Per Plotino (204-270)
l’anima è uno stadio intermedio tra nous e physis.


“L’anima sta a mezzo
tra gli esseri superiori e
quelli inferiori, poiché
l’Amore, come già nel
Convito platonico, è
una forza attiva che
lega tutte le cose.
L’anima è il centro della
natura”


Marsilio Ficino (1433-1499)

La mistica islamica descrive un mondo intermedio (’âlam al-mithâl )
dove nascono i sogni e le visioni dei mistici e dei poeti.

Ibn ‘Arabī (1165-1240)


H. Corbin (1903-1978)
Studioso dell’Islam esoterico, postula l’esistenza di un mundus archetypalis o imaginalis, ponendo gli archetipi come strutture fondamentali dell’immaginazione.

Cura immaginativa o cura aniconica?


“Gli anni più importanti
della mia vita furono
quelli in cui inseguivo le
mie immagini interne.
In quegli anni si decise
ciò che era essenziale
[…] I dettagli successivi
sono soltanto
completamenti e
chiarificazioni del
materiale
che scaturì
dall’inconscio…”
(C.G.Jung - Ricordi, sogni, riflessioni)

“Esistono due forme
del pensare: il
pensare indirizzato,
e il sognare o
fantasticare. Il
primo, operando
con gli elementi del
linguaggio, serve a
comunicare ed è
faticoso. Il secondo opera
senza sforzo,
spontaneamente e guidato da
motivi inconsci”
(C. G. Jung, Simboli della
trasformazione, 1912/1952)

“Durante tutta la nostra
vita possediamo,
accanto al pensare
indirizzato, un pensare
fantastico. Attraverso il
pensare con fantasie si
stabilisce il collegamento
tra il pensare indirizzato e
gli ‘strati’ più antichi dello
spirito umano”

(C. G. Jung, Simboli della
trasformazione, 1912/1952)

“I prodotti della fantasia
che impegnano
direttamente la
coscienza sono in
primo luogo le fantasie
diurne; poi i sogni.
Infine vi sono sistemi di
fantasie per così dire
totalmente inconsci che
mostrano una tendenza a
costituire una personalità a
parte”

(C. G. Jung, Simboli della
trasformazione, 1912/1952)

“Quanto siamo venuti
dicendo indica
quanto i prodotti
derivati dall’inconscio
abbiano in comune
con il mito”
(C. G. Jung, Simboli della
trasformazione,1912/1952)


Tema natale di Jung

Le immagini vanno e vengono, come nei sogni; e come il sognatore è nel suo sogno, così chi immagina non ha le immagini bensì è nelle immagini medesime.

“L’opus fondamentale
della terapia non è
tanto l’analisi
dell’inconscio quanto la
conservazione,
l’esplorazione e la
vivificazione
dell’immaginazione e delle
intuizioni che da essa
derivano
" (J. Hillman: “Saggi sul Puer”)


Se è vero che ogni paziente ha un disturbo dell’immaginazione, ogni cura passa per un recupero dell’immaginazione.

“La capacità della
psicoterapia di guarire
dipende dalla sua capacità
di ri-raccontarsi, in
rinnovate letture
immaginative delle sue
stesse storie”
(J. Hillman – Le storie che curano)



E di nuovo cambio casa di nuovo cambiano le cose di nuovo cambio luna e quartiere come cambia l'orizzonte, il tempo, il modo di vedere cambio posto e chiedo scusa ma qui non c'è nessuno come me. …...........................................………….
E vendo casa per un motore la soluzione è la migliore un motore certamente può tirare la mia fantasia un po' danneggiata e da troppo parcheggiata e poi cambiare casa come cambiano le cose così. ………………………………………….. E gira, gira e gira, gira si torna ancora in primavera e mi trova che non ho concluso niente io l'amore l'avevo in mente ma ho conosciuto solo gente e posso solo andare avanti fintanto che nessuno è come me.
…………………………………………….. (I. Fossati – E di nuovo cambio casa, 1979)


“Le gambe delle donne
sono dei compassi che
misurano il globo
terrestre in tutte le
direzioni, donandogli il
suo equilibrio e la sua
armonia
” (da "L'uomo che amava le donne" di F. Truffaut)

Tutto è primariamente immagine, a partire dalla fisiognomica, nostra e del paziente.
Essa rivela, tanto quanto il tipo psicologico.

Nella Bibbia, Dio rivela le proprie volontà attraverso i sogni; e nei sogni si rivelano tutte le nostre istanze creative.

“Ci si risveglia ancora in questo
corpo attuale
Dopo aver viaggiato dentro il
sonno
L'inconscio ci comunica coi sogni
Frammenti di verità sepolte
” (F. Battiato – Caffé de la Paix, 1993)

Una cura immaginativa?
“Ogni sogno si avvera nel modo in cui è
interpretato
” (proverbio islandese)

lunedì 16 maggio 2011

Elementi immaginali della cura - Seminario residenziale

.



Istituto Mediterraneo di Psicologia Archetipica

Elementi immaginali della cura
Seminario residenziale
Venerdì 20 e Sabato 21 maggio 2011

Grand Hotel Baia Verde
Acicastello (Catania) Tel 095-491522

Per sua natura, la psiche produce immagini. L’immagine è un dato primario, irriducibile. Aderire a essa è una peculiarità della psicologia archetipica, sin dal lavoro sul sogno. Contattare le modalità immaginali consente l’apparizione di ciò che Hillman chiama
Io immaginale

Magda Di Renzo Responsabile del Servizio
di psicoterapia dell’età evolutiva dell’IDO,
Analista junghiana
Riccardo Mondo Psicologo, Psicologo Analista AIPA,
Presidente IMPA
Lorenzo Ostuni Filosofo, scrittore, simbologo,
artista e autore Tv, creatore del Biodramma
Luigi Turinese Medico, Psicologo Analista AIPA, Presidente Ass. Culturale Crocevia
Claudio Widmann Analista junghiano, docente di
Teoria del simbolismo e di Tecniche dell’immaginario, saggista


Programma
Venerdì 20 maggio 2011

Ore 10.00-11.30
Riccardo Mondo e Luigi Turinese:
Una cura immaginativa?

Imago, video di Gianna Tarantino

Ore 11.30-13.00
Claudio Widmann: Le terapie immaginative

Ore 13.00-15.00 Pranzo

Ore 15.00-16.30
Magda Di Renzo:
Disegnando nei fondali marini.
Elementi arcaici nella psiche del bambino

Ore 16.30-17.00 Pausa

Ore 17.00-18.30

Claudio Widmann e Magda Di Renzo:
Valore delle immagini in psicoterapia: esperienze condivise

Ore 19.00- 20.00
Lorenzo Ostuni:
Magia dei simboli. Simboli allo specchio

Ore 20.00-22.00 Cena

Ore 22.00
Lorenzo Ostuni: Biodramma

Sabato 21 maggio 2011

Ore 9.30-11.00
Lorenzo Ostuni: Dalle Chimere alle Sfingi

Ore 11.15-13.15
Magda Di Renzo e Claudio Widmann:
Il colore vissuto: tradizioni culturali, simbolismi, esperienze

Ore 13.15-15.00 Pranzo

Ore 15.00-17.00
Lorenzo Ostuni e Claudio Widmann:
Sincronicità e sistemi divinatori

Ore 17.00-18.00

Luigi Turinese e Riccardo Mondo:
Conclusioni




Sito web: http://www.archeimpa.it/
Segreteria organizzativa: Gianna Tarantino


Leggi l'intervento di Luigi Turinese: "Una cura immaginativa?"

Guarda le immagini del seminario

"Imago", video di Gianna Tarantino

sabato 14 maggio 2011

L.T.: Archivio radiofonico Atlantis 11

.

Sull'amicizia:


Sulla memoria autobiografica:


Sulla psico-therapeia:


Su Roberto Baggio e l'archetipo del Puer Aeternus:


Sul codice paterno:



Interventi di Luigi Turinese tratti dalla trasmissione radiofonica "Atlantis" con Lorenzo Scoles, Radio2, 1.8.2003


In foto. "Frattali"

L.T.: Archivio radiofonico Atlantis 10

.

Sull'Oriente di Giuseppe Tucci:


Sulla cultura araba:


Sulla genitorialità:




Interventi di Luigi Turinese tratti dalla trasmissione radiofonica "Atlantis" con Lorenzo Scoles, Radio2, 16.4.2004


In foto: "Balletto aereo"

L.T.: Archivio radiofonico Atlantis 9

.

Sulla depressione:


Sugli psicofarmaci:


Sull'amore:




Interventi di Luigi Turinese tratti dalla trasmissione radiofonica "Atlantis" con Lorenzo Scoles, Radio2, 1.8.2003


In foto: "Pronti per la battaglia!"

venerdì 13 maggio 2011

L.T.: Archivio radiofonico Atlantis 8

.

Su Charles Darwin:


Sulla comunicazione veloce:


Sull'Inter:




Interventi di Luigi Turinese tratti dalla trasmissione radiofonica "Atlantis" con Lorenzo Scoles, Radio2, 14.05.2004


In foto "Malcelato pudore"

mercoledì 11 maggio 2011

L.T.: Archivio radiofonico Atlantis 7

.

Sulla Meditazione:


Su "Le Storie che curano" di James Hillman:


Bionde o Brune?



Interventi di Luigi Turinese tratti dalla trasmissione radiofonica "Atlantis" con Lorenzo Scoles, Radio2, 10.10.2003


In foto: "Sul crinale"

L.T.: Archivio radiofonico Atlantis 6

.

Sulla mente imitativa:



Sugli esami di maturità:



Sulla Fisiognomica:




Interventi di Luigi Turinese tratti dalla trasmissione radiofonica "Atlantis" con Lorenzo Scoles, Radio2, 3.11.2003


In foto: "Ventose"

All'Università degli Studi di Siena






Università degli Studi di Siena


MASTER DI 2° LIVELLO



IN



MEDICINA INTEGRATA *
Percorso formativo in
OMEOPATIA




MODULO DI OMEOPATIA CLINICA: Neuropsichiatria




LUIGI TURINESE




•Disturbi della sfera psicologica
•Ansia
•Panico
•Depressione
•Insonnia
•Casistiche cliniche e discussione di casi in video







Venerdì 13 e Sabato 14 Maggio 2011





Orario lezioni: 8.45 - 18.45



Vai alla lezione di Giugno 2012

Vai alla lezione di Giugno 2013


* Master Universitario di II livello in Medicina Integrata con indirizzo Omeopatia o Fitoterapia o Agopuntura. Il Master, riservato all’area sanitaria, è rivolto alla formazione teorico-pratica in Medicina Complementare di laureati in Medicina, Farmacia, CTF e Odontoiatria.

Dipartimento di Scienze Neurologiche - Neurochirurgiche e del Comportamento - Università di Siena: Strada delle Scotte 6 - 53100 Siena - Tel. 0577-233226 Dott.ssa Simonetta Bernardini

venerdì 6 maggio 2011

L.T.: - Archivio radiofonico Atlantis 5

.


Sulla coscienza:


Sul "guaritore ferito":


Sulla prevenzione:



Interventi di Luigi Turinese tratti dalla trasmissione radiofonica "Atlantis" con Lorenzo Scoles, Radio2, 28.08.2003

In foto: "Fosfeni V"

giovedì 5 maggio 2011

L.T.: - Archivio radiofonico Atlantis 4

.


Su Franco Battiato:



Sulla Sicilia "eccentrica":



Sulla figura dello psicologo analista:


Ancora sulla figura dello psicologo analista e su Franco Battiato:


Interventi di Luigi Turinese tratti dalla trasmissione radiofonica "Atlantis" con Lorenzo Scoles, Radio2, 22.03.2004

In foto: "Fosfeni IV"

mercoledì 4 maggio 2011

L.T.: - Archivio radiofonico Atlantis 3

.


Sulla confessione:



L.T. intervista C. Carlevaris sulla ludoteca dell'ospedale pedriatico Bambin Gesù:


Sulla Medicina Integrata:




Interventi di Luigi Turinese tratti dalla trasmissione radiofonica "Atlantis" con Lorenzo Scoles, Radio2, 1.03.2004

In foto: "Fosfeni"

martedì 3 maggio 2011

L.T.: Archivio radiofonico Atlantis 2

.


Sull'agricoltura biodinamica:


Sui disturbi alimentari:


Su clima e emotività:



Interventi di Luigi Turinese tratti dalla trasmissione radiofonica "Atlantis" con Lorenzo Scoles, Radio2, 28.11.2003

In foto: "Fosfeni I"

L.T.: - Archivio radiofonico - Atlantis 1

.


Sulla Montagna:



Sull'olfatto:




Sulle festività natalizie:



Interventi di Luigi Turinese tratti dalla trasmissione radiofonica "Atlantis" con Lorenzo Scoles, Radio2, 29.12.2003

In foto: "Fosfeni III"